Cinema e serie tvNatale e cinema: una tradizione consolidata

Natale e cinema sono da sempre un binomio consolidato e, come da tradizione, anche quest’anno passeremo le feste in compagnia di qualche film

Se c’è una tradizione che, al pari di quella dei regali, ha accompagnato da sempre il Natale di tutti noi è senza dubbio quella dei film delle feste. Ogni anno milioni di persone si ritrovano davanti ad uno schermo, indipendentemente dal fatto che si parli di cinema o tv, per vedere insieme qualcosa e trascorrere momenti piacevoli in compagnia di amici e parenti. Ma dove è cominciato tutto e cosa vale davvero la pena vedere questo Natale? Scopriamolo insieme.

Nascita di una tradizione

Direi di partire dall’inizio e di spiegare com’è nata questa unione tra il cinema e il Natale. Che ci si creda o meno la storia dei film natalizi ha avuto inizio addirittura prima del ‘900: per la precisione la prima pellicola documentata al mondo ad avere come tema il Natale è stata un cortometraggio del 1898 intitolato semplicemente Santa Claus. Questa piccola perla della storia del cinema, della durata approssimativa di poco più di un minuto, rappresenta uno dei primi esempi di cinema natalizio mai prodotti e di recente è stata addirittura resa disponibile su Youtube.

In questo stadio però si parla ancora di un’idea in fase embrionale: l’effettivo debutto del filone dei film natalizi può essere fatto risalire al secondo dopoguerra, prendendo a riferimento titoli cult come Incontriamoci a Saint Louis del 1944 o l’ancora più classico La vita è meravigliosa del 1946. Questo però riguarda solo i film strettamente legati al tema natalizio: l’usanza di rilasciare pellicole in concomitanza con le feste è iniziata molto prima e più in generale possiamo dire che, fin dalla commercializzazione del cinema, per ragioni di business le sale e i produttori hanno sempre riservato al mese di Dicembre le uscite più attese della stagione.

Il trend dei “christmas movie” è rimasto invariato fino alla prima metà degli anni 2000, per poi subire un rapido declino. Col passare degli anni e l’evolversi dei gusti da parte del pubblico, ormai sono sempre più i film in uscita a Dicembre il cui tema è del tutto slegato dal contesto natalizio. Certo, ancora oggi all’avvicinarsi del 25 non mancano mai nelle sale commedie, drammi, romcom e quant’altro dedicati al Natale, ma non si può negare che siano diventate una minoranza nel mare magnum delle pellicole di fine anno.

 

Cosa vedere a Natale 2021

Chiarita la parte storica resta però una domanda: cosa vedere questo Natale? Vi posso garantire, cari lettori, che il palinsesto del 2021 sia su grande che su piccolo schermo è tra i più ricchi di sempre e, sia che amiate i classici sia che cerchiate qualcosa di nuovo, non resterete certamente delusi. Tra uscite in sala e servizi di streaming ce n’è davvero per tutti i gusti e, per aiutarvi scegliere, eccovi dunque una piccola selezione da parte nostra di titoli da tenere in considerazione, divisi per tipologia.

Natale 2021 al cinema

Iniziamo dal cinema: quest’anno tra i titoli in cartellone potremmo trovare diverse pellicole interessanti, prima tra tutte Spider-Man: No Way Home. L’ultimo cine-comics di casa Marvel promette di essere tra i più spettacolari di sempre e di certo non deluderà i fan di lunga data dell’MCU. Per i più piccoli invece segnaliamo Sing 2, seguito del musical animato firmato dalla Illumination in uscita il 23 Dicembre. Chi invece stesse cercando qualcosa di più natalizio potrebbe rivolgere le sue attenzioni a Chi ha incastrato Babbo Natale? di Alessandro Siani, favola moderna senza infamia e senza lode che vede Santa Claus affrontare una multinazionale decisa a rilevare la sua attività, il tutto aiutato da un truffatore, da sua nipote e dalla Befana.

Se il vostro interesse è però quello di evadere dalle atmosfere bucoliche e buoniste del Natale, niente paura: abbiamo qualcosa anche per voi. Partiamo con Diabolik, adattamento cinematografico a tinte noir del re del terrore diretto dai Manetti Bros che si propone come il tributo definitivo all’opera originale. Per gli appassionati della moda poi troviamo House of Gucci, pellicola che racconta, tra realtà e finzione, la storia del marchio Made in Italy e diretta nientemeno che da Ridley Scott. Concludiamo infine con 7 donne e un mistero, giallo dal sapore retrò che non deluderà chi cerca una storia alla Agatha Christie.

Cosa vedere in streaming

Passando al piccolo schermo c’è davvero l’imbarazzo della scelta: per i suoi abbonati Netflix mette a disposizione un catalogo quanto mai ricco di prodotti pensati per la famiglia, in cui spiccano certamente il nuovo Un bambino chiamato Natale e il sempreverde Klaus, forse uno dei migliori esempi di animazione degli ultimi anni. Per chi invece volesse solo godersi l’ennesima serie in tutta tranquillità segnaliamo le nuove stagioni di Titans e The Witcher, già disponibili per la visione.

Anche Prime Video ha deciso di fare le cose in grande e ha rilasciato per l’occasione tutta una serie di titoli ad hoc. Tra i tanti spicca senza dubbio Io sono Babbo Natale con protagonista l’indimenticabile Gigi Proietti, qui alla sua ultima interpretazione prima della scomparsa. Per chi volesse invece qualcosa di meno natalizio ma altrettanto magico consigliamo caldamente di riguardarsi l’intera saga di Harry Potter, appena sbarcata sulla piattaforma. I patiti delle serie e dei reality potranno invece godersi The Ferragnez, docuserie incentrata sulla vita di tutti i giorni della coppia di influencer più famosa al mondo.

Insomma anche questo Natale si preannuncia ricco di momenti da passare in compagnia di un buon film, godendosi le feste e rilassandosi davanti allo schermo… rigorosamente con popcorn o cioccolata calda alla mano, a seconda dei vostri gusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment